La sessualità è una funzione “naturale” dell’essere umano, ma non sempre è facile da vivere.

A volte non ci soddisfa, altre volte risulta molto difficile provare piacere.

Il benessere e la soddisfazione sessuale richiedono una sicurezza affettiva e relazionale che può essere minata da difficoltà psicologiche che ostacolano o impediscono il rapporto sessuale suscitando emozioni negative (ansia, tristezza, rabbia, disgusto, senso di colpa, vergogna). 
Queste difficoltà sono causa di sofferenza per l’individuo e per la coppia e spesso portano ad una significativa riduzione dell’attività sessuale o comunque all’impossibilità di vivere in modo sereno la propria sessualità

Nell’intervento sessuologico le disfunzioni sessuali si distinguono a seconda del momento della risposta sessuale (desiderio, eccitazione, orgasmo e risoluzione) in cui si presenta la difficoltà:

  • Disturbi del Desiderio Sessuale, caratterizzata da una totale mancanza di desiderio.
  • Disturbi dell’Eccitazione Sessuale, se si hanno difficoltà nella fase dell’eccitazione (es. Disturbi dell’Erezione o Impotenza, Disturbi dell’Eccitazione Sessuale Femminile).
  • Disturbi dell’Orgasmo, se ad essere colpito è il controllo del riflesso orgasmico (es. Eiaculazione Precoce o Ritardata, Anorgasmia Femminile).
  • Disturbi da Dolore Sessuale, quando durante il rapporto si prova dolore fisico (es. Dispareunia, Vaginismo).

Quando una o più fasi della risposta sessuale sono interessate da un’anomalia ricorrente che genera sofferenza e tende ad auto mantenersi nel tempo, tanto da rendere complicato o impossibile un rapporto sessuale, può essere importante l’attenzione clinica di uno specialista per esplorare il senso di tali manifestazioni.

In alcuni casi la consulenza sessuologica può essere semplicemente un intervento breve, di poche sedute con l’obiettivo di definire/istruire conoscenze e comportamenti che possano far vivere meglio la propria sessualità, in altri casi la persona sarà indirizzata verso un cambiamento più complesso nell’ambito di una terapia sessuale mansionale o di una psicoterapia.

Durante la consulenza in sessuologia non è previsto un esame fisico dei pazienti, ma incontri e colloqui con il terapeuta.

La coppia può affrontare il percorso insieme ed in quel caso, il terapeuta valuterà tutti gli aspetti di vita della coppia coinvolgendo i partner nella stessa seduta, oppure, l’intervento può essere rivolto alla singola persona.

La consulenza sessuologica può essere utile ad effettuare un buon intervento di educazione e prevenzione dei disturbi nell’ambito della sessualità anche durante l’infanzia e l’adolescenza. L’intervento può essere dedicato anche ai minori o agli adulti che si trovino ad affrontare con i ragazzi queste delicate tematiche.